GASTON PEREIRO TRASCINA IL CAGLIARI AL SUCCESSO

Non si è sentita l’assenza di Joao Pedro nel Cagliari che raccoglie tre punti fondamentali in casa dell’Atalanta, superata 2 – 1. Autore di entrambe le marcature il sostituto del capitano rossoblù, Gaston Pereiro, decisivo anche nell’episodio che ha portato all’espulsione di Musso e schierato nell’insolito per lui ruolo di prima punte stante l’assenza dell’ultimo momento anche di Pavoletti (con Keita in Coppa d’Africa). 

Il primo vantaggio sardo arriva a inizio secondo tempo, quando Pereiro si fa trovare pronto sul secondo palo su traversone di Dalbert. Passano due minuti e ancora il centrocampista uruguaiano determina l’espulsione di Musso, costretto a stenderlo fuori area. L’Atalanta segna al 64′ con un colpo di testa di Palomino, ma il pari dura solo 4 minuti, il tempo per Gaston Pereiro di riportare avanti i suoi. Gasperini è costretto a sostituire nuovamente Zapata per infortunio, ma nonostante la volontà dei nuovi arrivi Boga e Mihaila il risultato non cambia più.

La terza vittoria nelle ultime cinque uscite porta gli isolani a quota 20 punti, in piena corsa per una salvezza che a fine 2021 sembrava diventata un’impresa impossibile. Ora la formazione di Mazzarri può guardare con maggiore fiducia alla volata finale.

(Foto LaPresse)

Non si è sentita l’assenza di Joao Pedro nel Cagliari che raccoglie tre punti fondamentali in casa dell’Atalanta, superata 2 – 1. Autore di entrambe le marcature il sostituto del capitano rossoblù, Gaston Pereiro, decisivo anche nell’episodio che ha portato all’espulsione di Musso e schierato nell’insolito per lui ruolo di prima punte stante l’assenza dell’ultimo momento anche di Pavoletti (con Keita in Coppa d’Africa). 

Il primo vantaggio sardo arriva a inizio secondo tempo, quando Pereiro si fa trovare pronto sul secondo palo su traversone di Dalbert. Passano due minuti e ancora il centrocampista uruguaiano determina l’espulsione di Musso, costretto a stenderlo fuori area. L’Atalanta segna al 64′ con un colpo di testa di Palomino, ma il pari dura solo 4 minuti, il tempo per Gaston Pereiro di riportare avanti i suoi. Gasperini è costretto a sostituire nuovamente Zapata per infortunio, ma nonostante la volontà dei nuovi arrivi Boga e Mihaila il risultato non cambia più.

La terza vittoria nelle ultime cinque uscite porta gli isolani a quota 20 punti, in piena corsa per una salvezza che a fine 2021 sembrava diventata un’impresa impossibile. Ora la formazione di Mazzarri può guardare con maggiore fiducia alla volata finale.

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.