PELLEGRI AL TORINO

Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Association Sportive de Monaco Football Club, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Pietro Pellegri

Pellegri è nato a Genova il 17 marzo 2001. Cresciuto calcisticamente tra le fila del Genoa, con i rossoblù ha esordito in Serie A il 22 dicembre 2016, a 15 anni e 280 giorni, proprio contro il Torino. Nella stagione successiva, ancora al Genoa, è diventato il più giovane calciatore ad aver segnato una doppietta in Serie A TIM.
Nel 2018 il trasferimento al Monaco, in Ligue 1, formazione con la quale ha collezionato 23 presenze e 2 reti. 
Nel campionato 2021-2022, infine, il rientro in Italia dove ha vestito dapprima la maglia del Milan e successivamente quella del Toro in cui ha ritrovato Ivan Juric, l’allenatore che lo aveva fatto debuttare in Serie A TIM. Con i granata ha collezionato 9 presenze, segnando un gol nel pareggio contro la Lazio a Roma.
Per Pellegri anche una presenza in Nazionale e quattro nell’Under 21 con cui ha segnato due reti, l’ultima delle quali nella recente vittoria per 4-1 sull’Irlanda che ha permesso agli azzurrini di qualificarsi all’Europeo 2023.

(Foto LaPresse)

www.torinofc.it

Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Association Sportive de Monaco Football Club, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Pietro Pellegri. 

Pellegri è nato a Genova il 17 marzo 2001. Cresciuto calcisticamente tra le fila del Genoa, con i rossoblù ha esordito in Serie A il 22 dicembre 2016, a 15 anni e 280 giorni, proprio contro il Torino. Nella stagione successiva, ancora al Genoa, è diventato il più giovane calciatore ad aver segnato una doppietta in Serie A TIM.
Nel 2018 il trasferimento al Monaco, in Ligue 1, formazione con la quale ha collezionato 23 presenze e 2 reti. 
Nel campionato 2021-2022, infine, il rientro in Italia dove ha vestito dapprima la maglia del Milan e successivamente quella del Toro in cui ha ritrovato Ivan Juric, l’allenatore che lo aveva fatto debuttare in Serie A TIM. Con i granata ha collezionato 9 presenze, segnando un gol nel pareggio contro la Lazio a Roma.
Per Pellegri anche una presenza in Nazionale e quattro nell’Under 21 con cui ha segnato due reti, l’ultima delle quali nella recente vittoria per 4-1 sull’Irlanda che ha permesso agli azzurrini di qualificarsi all’Europeo 2023.

(Foto LaPresse)

www.torinofc.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.