THIAGO MOTTA: “CONCENTRATI SULLA SQUADRA, SUL NOSTRO PRESENTE E SUL FUTURO”

All’antivigilia del match di campionato contro la Fiorentina mister Thiago Motta ha tenuto la consueta conferenza stampa: “All’andata contro la Fiorentina siamo rimasti in partita fino alla fine del primo tempo, soffrendo più di quanto abbiamo fatto in altre partite. Sappiamo che è una squadra che cerca di pressare molto alto, dobbiamo essere bravi a superare questa prima pressione e andare ad attaccare, che è quello che non siamo riusciti a fare a Firenze.

Avere i tifosi al nostro fianco ci aiuta tantissimo, in tutte le partite che abbiamo giocato in casa il nostro pubblico è stato un elemento fondamentale, speriamo che lunedì sarà lo stesso, ma dipende tanto da noi, da come giocheremo, dal modo in cui scenderemo in campo dal primo minuto, ma sono convinto che faremo una grande partita e il sostegno del pubblico ci darà sicuramente una mano.

Noi giocheremo come sempre, ogni partita è una storia diversa, e cercheremo di sfruttare quei momenti che saranno a nostro favore e di limitare i loro punti forti. La Fiorentina è una buona squadra, sta lottando per l’Europa, ma noi continueremo a lottare per il nostro obiettivo.

Maggiore e Nzola oggi si sono allenati, abbiamo ancora un allenamento a disposizione per vedere come stanno tutti i giocatori e di conseguenza scegliere quelli che saranno più pronti.

Mister Italiano ha fatto un ottimo lavoro con lo Spezia, dalla promozione alla salvezza, ha dimostrato di avere molto valore e da parte mia nei suoi confronti c’è molto rispetto per il collega e per il suo lavoro, ma oggi noi dobbiamo pensare solo al nostro presente e al nostro futuro: è la nostra squadra, saremo concentrati e daremo il massimo”.

(Photo LaPresse)

www.acspezia.com

All’antivigilia del match di campionato contro la Fiorentina mister Thiago Motta ha tenuto la consueta conferenza stampa: “All’andata contro la Fiorentina siamo rimasti in partita fino alla fine del primo tempo, soffrendo più di quanto abbiamo fatto in altre partite. Sappiamo che è una squadra che cerca di pressare molto alto, dobbiamo essere bravi a superare questa prima pressione e andare ad attaccare, che è quello che non siamo riusciti a fare a Firenze.

Avere i tifosi al nostro fianco ci aiuta tantissimo, in tutte le partite che abbiamo giocato in casa il nostro pubblico è stato un elemento fondamentale, speriamo che lunedì sarà lo stesso, ma dipende tanto da noi, da come giocheremo, dal modo in cui scenderemo in campo dal primo minuto, ma sono convinto che faremo una grande partita e il sostegno del pubblico ci darà sicuramente una mano.

Noi giocheremo come sempre, ogni partita è una storia diversa, e cercheremo di sfruttare quei momenti che saranno a nostro favore e di limitare i loro punti forti. La Fiorentina è una buona squadra, sta lottando per l’Europa, ma noi continueremo a lottare per il nostro obiettivo.

Maggiore e Nzola oggi si sono allenati, abbiamo ancora un allenamento a disposizione per vedere come stanno tutti i giocatori e di conseguenza scegliere quelli che saranno più pronti.

Mister Italiano ha fatto un ottimo lavoro con lo Spezia, dalla promozione alla salvezza, ha dimostrato di avere molto valore e da parte mia nei suoi confronti c’è molto rispetto per il collega e per il suo lavoro, ma oggi noi dobbiamo pensare solo al nostro presente e al nostro futuro: è la nostra squadra, saremo concentrati e daremo il massimo”.

(Photo LaPresse)

www.acspezia.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.