ALLEGRI: «CHIUDIAMO L’ANNO CON UNA VITTORIA»

Ultima partita del girone d’andata. Domani sera la Juventus scende in campo all’Allianz Stadium contro il Cagliari (ore 20,45) nella 19° giornata di campionato. Oggi Mister Allegri ha presentato la sfida contro i sardi nella consueta conferenza stampa di vigilia. «La partita è delicata perché poi ci sono le vacanze. Il Cagliari è una squadra che come valori tecnici non merita la classifica che occupa, ha giocatori importanti. In attacco ha Keita, Joao Pedro e Pavoletti che sono tra i migliori in questo reparto delle squadre dal decimo posto in giù, e inoltre a metà campo ha atleti validi. La gara contro i sardi sarà difficile. Dobbiamo fare una partita di grande attenzione, non possiamo permetterci un altro passo falso in casa. Domani dobbiamo tenere i ritmi alti e in questo i cambi saranno importanti. Il pubblico dell’Allianz Stadium l’abbiamo sentito nelle partite che abbiamo giocato in casa e ci è stato vicino nei momenti di difficoltà. Ci servirà anche domani, è un match importante. Da qui al 28 febbraio capiremo se saremo in lotta per i primi quattro posti della classifica oppure no».

IL PUNTO SULLA ROSA BIANCONERA
«Domani saranno a disposizione gli stessi di Bologna. Stiamo bene fisicamente, la vittoria di sabato ci ha dato uno spirito diverso. Per Dybala non ha senso prendersi dei rischi. Tornerà il 30 dicembre con la squadra così come Danilo, Chiesa e Chiellini, da capire Ramsey che in questo momento è ancora fuori. Kean? Domani dovrebbe giocare, sono soddisfatto della gara che ha fatto a Bologna sotto l’aspetto caratteriale».

(Foto LaPresse)

www.juventus.com

Ultima partita del girone d’andata. Domani sera la Juventus scende in campo all’Allianz Stadium contro il Cagliari (ore 20,45) nella 19° giornata di campionato. Oggi Mister Allegri ha presentato la sfida contro i sardi nella consueta conferenza stampa di vigilia. «La partita è delicata perché poi ci sono le vacanze. Il Cagliari è una squadra che come valori tecnici non merita la classifica che occupa, ha giocatori importanti. In attacco ha Keita, Joao Pedro e Pavoletti che sono tra i migliori in questo reparto delle squadre dal decimo posto in giù, e inoltre a metà campo ha atleti validi. La gara contro i sardi sarà difficile. Dobbiamo fare una partita di grande attenzione, non possiamo permetterci un altro passo falso in casa. Domani dobbiamo tenere i ritmi alti e in questo i cambi saranno importanti. Il pubblico dell’Allianz Stadium l’abbiamo sentito nelle partite che abbiamo giocato in casa e ci è stato vicino nei momenti di difficoltà. Ci servirà anche domani, è un match importante. Da qui al 28 febbraio capiremo se saremo in lotta per i primi quattro posti della classifica oppure no».

IL PUNTO SULLA ROSA BIANCONERA
«Domani saranno a disposizione gli stessi di Bologna. Stiamo bene fisicamente, la vittoria di sabato ci ha dato uno spirito diverso. Per Dybala non ha senso prendersi dei rischi. Tornerà il 30 dicembre con la squadra così come Danilo, Chiesa e Chiellini, da capire Ramsey che in questo momento è ancora fuori. Kean? Domani dovrebbe giocare, sono soddisfatto della gara che ha fatto a Bologna sotto l’aspetto caratteriale».

(Foto LaPresse)

www.juventus.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.