COPPA ITALIA FRECCIAROSSA: SARA’ INTER – JUVENTUS

Si annuncia una sfida spettacolare tra Juventus e Inter il prossimo 11 maggio per la conquista della Coppa Italia Frecciarossa. I bianconeri di Allegri questa sera hanno guadagnato l’accesso all’atto finale della competizione eliminando la Fiorentina, superata 2 – 0 a Torino.

In avvio di partita grande occasione per Torreira, il cui tiro a porta vuota viene respinto dal compagno Cabral, in posizione di fuorigioco. La Juventus risponde subito con un diagonale di Vlahovic, poi, poco dopo la mezz’ora, il pasticcio tra Dragowski e Biraghi che apre lo specchio a Bernardeschi, bravo a sfruttare la disattenzione viola col suo preciso sinistro. Nella ripresa i ragazzi di Italiano partono al massimo provando il tutto per tutto, Perin si supera su un colpo di testa di Martinez Quarta, ma i padroni di casa non stanno a guardare e colpiscono il palo con Zakaria. La sfida si accende, Biraghi sfiora l’incrocio su punizione, Rabiot si vede annullare il raddoppio per fuorigioco, Sottil in diagonale impegna l’estremo bianconero e al 94′ arriva Cuadrado, con una delle sue discese, ad apparecchiare il gol di Danilo che chiude il match.  

Sarà ancora Juventus – Inter, rivincita della Supercoppa disputata a gennaio con la vittoria dei nerazzurri e terza finale nella Coppa nazionale tra le due formazioni (nei due precedenti, datati 1959 e 1965, vinsero sempre i bianconeri).

Clicca QUI per il match report della partita. 

(Foto LaPresse)

Si annuncia una sfida spettacolare tra Juventus e Inter il prossimo 11 maggio per la conquista della Coppa Italia Frecciarossa. I bianconeri di Allegri questa sera hanno guadagnato l’accesso all’atto finale della competizione eliminando la Fiorentina, superata 2 – 0 a Torino.

In avvio di partita grande occasione per Torreira, il cui tiro a porta vuota viene respinto dal compagno Cabral, in posizione di fuorigioco. La Juventus risponde subito con un diagonale di Vlahovic, poi, poco dopo la mezz’ora, il pasticcio tra Dragowski e Biraghi che apre lo specchio a Bernardeschi, bravo a sfruttare la disattenzione viola col suo preciso sinistro. Nella ripresa i ragazzi di Italiano partono al massimo provando il tutto per tutto, Perin si supera su un colpo di testa di Martinez Quarta, ma i padroni di casa non stanno a guardare e colpiscono il palo con Zakaria. La sfida si accende, Biraghi sfiora l’incrocio su punizione, Rabiot si vede annullare il raddoppio per fuorigioco, Sottil in diagonale impegna l’estremo bianconero e al 94′ arriva Cuadrado, con una delle sue discese, ad apparecchiare il gol di Danilo che chiude il match.  

Sarà ancora Juventus – Inter, rivincita della Supercoppa disputata a gennaio con la vittoria dei nerazzurri e terza finale nella Coppa nazionale tra le due formazioni (nei due precedenti, datati 1959 e 1965, vinsero sempre i bianconeri).

Clicca QUI per il match report della partita. 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.