ITALIANO: “AVANTI CONVINTI DEL NOSTRO LAVORO”

La conferenza stampa di Mister Italiano alla vigilia dei Quarti di Coppa Italia tra Atalanta e Fiorentina:

ATALANTA – “E’ una partita che ci può proiettare in una semifinale di coppa Italia. Consociamo tutti la forza della squadra di Gasperini. Domani la posta in palio sarà molto alta. Daremo il massimo, cercando di fare vedere quello che siamo attraverso la nostra identità”.

IKONE – “Un ragazzo di qualità, un esterno abituato a giocare in un’ altra maniera, Ci vuole tempo e adattamento, deve solo assimilare meccanismi e concetti perché ha grandi qualità. Stiamo cercando piano piano piano di inserirlo”. 

LAZIO COME TORINO – “La partita contro la Lazio ci ha visto commettere molte ingenuità, ma non ha niente a che vedere con la prestazione esterna contro il Torino”.

RIGORISTI – “Sotto un certo aspetto è positivo vedere che tutti i ragazzi hanno voglia di incidere e andare sul dischetto. Certo però non voglio più vedere scenate in campo. Tutti noi dobbiamo rispettare le nostre regole”.

CABRAL – “Anche Arthur ha bisogno di lavorare. Contro la Lazio si è mosso in maniera discreta, lavorando senza palla come vogliamo noi”.

PIATEK – “Ha recuperato, sta bene. Tutti i nuovi tesserati viola hanno voglia di mettersi a disposizione dei compagni”.

COPPA ITALIA – “Sarebbe bello un sorteggio integrale. La formula del campionato inglese non mi dispiace”.

MOMENTO – “Siamo in linea con i programmi e felicissimi della nostra classifica. Non perderemo certo l’entusiasmo per lo stop contro la Lazio. L’entusiasmo va coltivato ogni giorno con il duro lavoro. Come spiegato più volte, quest’anno vogliamo essere competitivi e giocarcela con tutti”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

La conferenza stampa di Mister Italiano alla vigilia dei Quarti di Coppa Italia tra Atalanta e Fiorentina:

ATALANTA – “E’ una partita che ci può proiettare in una semifinale di coppa Italia. Consociamo tutti la forza della squadra di Gasperini. Domani la posta in palio sarà molto alta. Daremo il massimo, cercando di fare vedere quello che siamo attraverso la nostra identità”.

IKONE – “Un ragazzo di qualità, un esterno abituato a giocare in un’ altra maniera, Ci vuole tempo e adattamento, deve solo assimilare meccanismi e concetti perché ha grandi qualità. Stiamo cercando piano piano piano di inserirlo”. 

LAZIO COME TORINO – “La partita contro la Lazio ci ha visto commettere molte ingenuità, ma non ha niente a che vedere con la prestazione esterna contro il Torino”.

RIGORISTI – “Sotto un certo aspetto è positivo vedere che tutti i ragazzi hanno voglia di incidere e andare sul dischetto. Certo però non voglio più vedere scenate in campo. Tutti noi dobbiamo rispettare le nostre regole”.

CABRAL – “Anche Arthur ha bisogno di lavorare. Contro la Lazio si è mosso in maniera discreta, lavorando senza palla come vogliamo noi”.

PIATEK – “Ha recuperato, sta bene. Tutti i nuovi tesserati viola hanno voglia di mettersi a disposizione dei compagni”.

COPPA ITALIA – “Sarebbe bello un sorteggio integrale. La formula del campionato inglese non mi dispiace”.

MOMENTO – “Siamo in linea con i programmi e felicissimi della nostra classifica. Non perderemo certo l’entusiasmo per lo stop contro la Lazio. L’entusiasmo va coltivato ogni giorno con il duro lavoro. Come spiegato più volte, quest’anno vogliamo essere competitivi e giocarcela con tutti”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.