ITALIANO: “CI GIOCHIAMO UNA FINALE. SERVIRÀ MATURITÀ E CONCENTRAZIONE”

Le parole di Vincenzo Italiano dalla sala stampa del Franchi in vista dell’andata della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus:

TURNOVER JUVE – “A prescindere dalla formazione che manderà in campo Allegri, noi dovremo affrontare la Juventus da squadra vera. Servirà grande maturità. La preparazione di questa partita è arrivata esattamente il secondo dopo la sconfitta di Sassuolo. E’ una partita importante per la città, ma è importante anche per noi, perché ci giochiamo una finale in centottanta minuti. Ripeto servirà maturità e concentrazione”.

VLAHOVIC – “Non prepariamo le partite sul singolo, le prepariamo analizzando tutta la squadra avversaria. In attacco loro sono forti, bravi ed hanno calciatori che possono far male in ogni momento della partita, compreso Vlahovic. Non dobbiamo neanche dimenticare che la Juventus arriva da tredici risultati utili”.

ESPULSIONI – “Non esiste mettere in difficoltà la squadra con sanzioni che possiamo evitare. Dopo la gara contro il Sassuolo ho parlato con i ragazzi e sono sicuro che questo non succederà più”.

PLUS – “L’ambiente, il clima, la passione che si percepisce in città. Per questo faremo il massimo per i nostri tifosi. Ripeto per mettere in difficoltà la Juventus servirà una super partita”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

Le parole di Vincenzo Italiano dalla sala stampa del Franchi in vista dell’andata della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus:

TURNOVER JUVE – “A prescindere dalla formazione che manderà in campo Allegri, noi dovremo affrontare la Juventus da squadra vera. Servirà grande maturità. La preparazione di questa partita è arrivata esattamente il secondo dopo la sconfitta di Sassuolo. E’ una partita importante per la città, ma è importante anche per noi, perché ci giochiamo una finale in centottanta minuti. Ripeto servirà maturità e concentrazione”.

VLAHOVIC – “Non prepariamo le partite sul singolo, le prepariamo analizzando tutta la squadra avversaria. In attacco loro sono forti, bravi ed hanno calciatori che possono far male in ogni momento della partita, compreso Vlahovic. Non dobbiamo neanche dimenticare che la Juventus arriva da tredici risultati utili”.

ESPULSIONI – “Non esiste mettere in difficoltà la squadra con sanzioni che possiamo evitare. Dopo la gara contro il Sassuolo ho parlato con i ragazzi e sono sicuro che questo non succederà più”.

PLUS – “L’ambiente, il clima, la passione che si percepisce in città. Per questo faremo il massimo per i nostri tifosi. Ripeto per mettere in difficoltà la Juventus servirà una super partita”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.