ITALIANO “GAETANO TORNERÀ PIÙ FORTE DI PRIMA. CONTRO LA JUVENTUS CUORE ENORME E TANTA TESTA”

Le parole di Vincenzo Italiano alla vigilia della sfida della Fiorentina contro la Juventus:

CASTROVILLI – “Sono incidenti che succedono, soprattutto a quelli bravi. Tornerà più forte di prima, l’ho sentito e gli ho detto che lo aspettiamo. Peccato perchè era in condizione”.

SEMIFINALE – “Partita da giocare col cuore enorme, ma usando la testa. Pesa il risultato dell’andata in cui non siamo riusciti ad essere concreti pur giocando un’ottima gara. Ogni palla deve essere l’ultima e va sfruttata. Dietro bisogna difendere con attenzione. Con un pizzico di buona sorte potremo anche avere qualche chanche. Veniamo da tanti risultati utili consecutivi quindi andiamo a giocarcela”.

DIVENTARE GRANDE – “Non deve essere una gara a dare il giudizio sulla nostra stagione. Sono partite che si giocano in 180 minuti e contro una squadra grande. Il nostro cammino è stato ottimo, battendo Napoli e Atalanta nel loro stadio. Se dovesse andare bene sarà un’impresa. Nulla però è impossibile, dipende da quello che proporremo noi”.

DS PRADE’ – “Mi da piacere per le sue parole. Ho trovato grande disponibilità, giocatori di valore e di qualità e lavorando costantemente siamo riusciti a far bene. Se c’è qualcuno a cui dedicare la possibile impresa è proprio lui. Mi ha voluto fortemente insieme alla proprietà” 

ODRIOZOLA E BONAVENTURA – “Sono convocati ma non stanno benissimo. Alvaro un po’ più avanti rispetto a Jack, ma non al 100%”

CUADRADO – “Bisogna fare attenzione a lui. E’ un campione che a volte riesce ad essere decisivo”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

Le parole di Vincenzo Italiano alla vigilia della sfida della Fiorentina contro la Juventus:

CASTROVILLI – “Sono incidenti che succedono, soprattutto a quelli bravi. Tornerà più forte di prima, l’ho sentito e gli ho detto che lo aspettiamo. Peccato perchè era in condizione”.

SEMIFINALE – “Partita da giocare col cuore enorme, ma usando la testa. Pesa il risultato dell’andata in cui non siamo riusciti ad essere concreti pur giocando un’ottima gara. Ogni palla deve essere l’ultima e va sfruttata. Dietro bisogna difendere con attenzione. Con un pizzico di buona sorte potremo anche avere qualche chanche. Veniamo da tanti risultati utili consecutivi quindi andiamo a giocarcela”.

DIVENTARE GRANDE – “Non deve essere una gara a dare il giudizio sulla nostra stagione. Sono partite che si giocano in 180 minuti e contro una squadra grande. Il nostro cammino è stato ottimo, battendo Napoli e Atalanta nel loro stadio. Se dovesse andare bene sarà un’impresa. Nulla però è impossibile, dipende da quello che proporremo noi”.

DS PRADE’ – “Mi da piacere per le sue parole. Ho trovato grande disponibilità, giocatori di valore e di qualità e lavorando costantemente siamo riusciti a far bene. Se c’è qualcuno a cui dedicare la possibile impresa è proprio lui. Mi ha voluto fortemente insieme alla proprietà” 

ODRIOZOLA E BONAVENTURA – “Sono convocati ma non stanno benissimo. Alvaro un po’ più avanti rispetto a Jack, ma non al 100%”

CUADRADO – “Bisogna fare attenzione a lui. E’ un campione che a volte riesce ad essere decisivo”.

(Foto LaPresse)

www.acffiorentina.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.