LA LAZIO PASSA AL PICCO 4 – 3

Gara dalle mille emozioni al Picco, con lo Spezia sempre avanti di un gol e la Lazio ad inseguire per tutta la partita fino al sorpasso al 90′, firmato da Acerbi. I liguri vanno sempre avanti, con Amian (9′), Agudelo (35′) e Hristov (56′), ma la Lazio, con tenacia, ha tenuto in piedi la partita pareggiando per tre volte con Immobile (rigore al 33′), l’autorete di Provedel dopo rimpallo sul palo su tiro di Zaccagni (54′) e Milinkovic-Savic (68′), fino al tocco sotto porta di Acerbi che ha regalato tre punti fondamentali alla Lazio per salire al quinto posto. 

Immobile continua a suon di reti la sua straordinaria stagione, che lo vede al momento in vetta alla classifica dei cannonieri con 27 centri. E’ il decimo calciatore, nella storia della Serie A, a realizzare 150 reti con una sola maglia. 

Clicca QUI per il match report della gara.

(Foto LaPresse)

Gara dalle mille emozioni al Picco, con lo Spezia sempre avanti di un gol e la Lazio ad inseguire per tutta la partita fino al sorpasso al 90′, firmato da Acerbi. I liguri vanno sempre avanti, con Amian (9′), Agudelo (35′) e Hristov (56′), ma la Lazio, con tenacia, ha tenuto in piedi la partita pareggiando per tre volte con Immobile (rigore al 33′), l’autorete di Provedel dopo rimpallo sul palo su tiro di Zaccagni (54′) e Milinkovic-Savic (68′), fino al tocco sotto porta di Acerbi che ha regalato tre punti fondamentali alla Lazio per salire al quinto posto. 

Immobile continua a suon di reti la sua straordinaria stagione, che lo vede al momento in vetta alla classifica dei cannonieri con 27 centri. E’ il decimo calciatore, nella storia della Serie A, a realizzare 150 reti con una sola maglia. 

Clicca QUI per il match report della gara.

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.