LARGA VITTORIA DELL’INTER SULLA SALERNITANA

L’Inter torna in vetta alla classifica superando la Salernitana a San Siro 5 – 0. Il largo successo della formazione di Inzaghi, identico al risultato della gara di andata all’Arechi, porta la firma dei due attaccanti, Lautaro Martinez e Dzeko. L’argentino ha segnato i primi tre gol, al 22′ con un preciso diagonale di destro, al 40′ con un rasoterra di sinistro e al 56′ con una girata di prima. Il bosniaco ha arrotondato al 64′ sfruttando l’assist di Gosens sul primo palo e al 69′ quello di Dumfries sul secondo.

L’Inter si conferma miglior attacco del campionato tornando al gol dopo una striscia di 425 minuti. I nerazzurri attendono ora il big match di domenica tra Napoli e Milan. 

La Salernitana, con la peggior difesa del torneo, rimpiange l’occasione di Verdi in avvio sullo 0 – 0, quando il fantasista di sinistro ha alzato sulla traversa la conclusione a porta spalancata. Da lì in poi l’Inter ha fatto la partita, prima prendendo la traversa con un sinistro di Lautaro Martinez, poi lo stesso centravanti, coadiuvato dal compagno di reparto, si è scatenato portando i suoi al successo. 

(Foto LaPresse)

L’Inter torna in vetta alla classifica superando la Salernitana a San Siro 5 – 0. Il largo successo della formazione di Inzaghi, identico al risultato della gara di andata all’Arechi, porta la firma dei due attaccanti, Lautaro Martinez e Dzeko. L’argentino ha segnato i primi tre gol, al 22′ con un preciso diagonale di destro, al 40′ con un rasoterra di sinistro e al 56′ con una girata di prima. Il bosniaco ha arrotondato al 64′ sfruttando l’assist di Gosens sul primo palo e al 69′ quello di Dumfries sul secondo.

L’Inter si conferma miglior attacco del campionato tornando al gol dopo una striscia di 425 minuti. I nerazzurri attendono ora il big match di domenica tra Napoli e Milan. 

La Salernitana, con la peggior difesa del torneo, rimpiange l’occasione di Verdi in avvio sullo 0 – 0, quando il fantasista di sinistro ha alzato sulla traversa la conclusione a porta spalancata. Da lì in poi l’Inter ha fatto la partita, prima prendendo la traversa con un sinistro di Lautaro Martinez, poi lo stesso centravanti, coadiuvato dal compagno di reparto, si è scatenato portando i suoi al successo. 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.