LE PAROLE DI MOURINHO DOPO CSKA SOFIA-ROMA 2-3

Vittoria e primo posto. La Roma batte 3-2 il CSKA e vola direttamente agli ottavi di finale di Conference League grazie anche al contemporaneo pareggio del Bodo/Glimt in casa dello Zorya. Mister Mourinho ha commentato così il successo giallorosso.

Questa circostanza positiva può essere una scintilla che può darvi forza?

“Non possiamo crearci questi problemi da soli. Non possiamo vincere 2-0 dopo 45’, in controllo totale della partita, e poi nel secondo tempo perdere palla, perdere palla, perdere palla… con le linee basse e tenendo dei comportamenti naif. Il primo e il secondo gol sono inaccettabili per me. Ovviamente, sono felice per la vittoria e perché lo Zorya ha fatto il suo. Ma è l’unica cosa che veramente mi è piaciuta. Perché non possiamo ritrovarci da 3-0 a 3-2”.

Come ha visto Borja Mayoral? Pensa di puntarci?

“Una delle poche cose che mi è davvero piaciuta. Ovviamente, è stato un gol bellissimo e importante per noi. Ma al di là della rete, il lavoro che ha fatto e la qualità che ha dimostrato con la palla mi sono piaciuti molto. Non parlo solo dell’atteggiamento, che non mi sorprende, perché è un ragazzo che lavora sempre: la qualità del suo gioco è una delle poche cose che mi è veramente piaciuta della squadra”.

Quanto è stato importante evitare gli spareggi?

“Non abbiamo la rosa per giocare tre competizioni, per fare due partite in più a metà febbraio: per noi, è stato veramente molto importante. Non potevamo controllare quello che accadeva in Ucraina. Siamo stati davvero fortunati, perché due gare in più a febbraio sarebbero state qualcosa di cui non avremmo avuto bisogno”.

(Foto LaPresse)

www.asroma.com

Vittoria e primo posto. La Roma batte 3-2 il CSKA e vola direttamente agli ottavi di finale di Conference League grazie anche al contemporaneo pareggio del Bodo/Glimt in casa dello Zorya. Mister Mourinho ha commentato così il successo giallorosso.

Questa circostanza positiva può essere una scintilla che può darvi forza?

“Non possiamo crearci questi problemi da soli. Non possiamo vincere 2-0 dopo 45’, in controllo totale della partita, e poi nel secondo tempo perdere palla, perdere palla, perdere palla… con le linee basse e tenendo dei comportamenti naif. Il primo e il secondo gol sono inaccettabili per me. Ovviamente, sono felice per la vittoria e perché lo Zorya ha fatto il suo. Ma è l’unica cosa che veramente mi è piaciuta. Perché non possiamo ritrovarci da 3-0 a 3-2”.

Come ha visto Borja Mayoral? Pensa di puntarci?

“Una delle poche cose che mi è davvero piaciuta. Ovviamente, è stato un gol bellissimo e importante per noi. Ma al di là della rete, il lavoro che ha fatto e la qualità che ha dimostrato con la palla mi sono piaciuti molto. Non parlo solo dell’atteggiamento, che non mi sorprende, perché è un ragazzo che lavora sempre: la qualità del suo gioco è una delle poche cose che mi è veramente piaciuta della squadra”.

Quanto è stato importante evitare gli spareggi?

“Non abbiamo la rosa per giocare tre competizioni, per fare due partite in più a metà febbraio: per noi, è stato veramente molto importante. Non potevamo controllare quello che accadeva in Ucraina. Siamo stati davvero fortunati, perché due gare in più a febbraio sarebbero state qualcosa di cui non avremmo avuto bisogno”.

(Foto LaPresse)

www.asroma.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.