PAREGGIO TRA TORINO E INTER

Nel turno in cui il Milan, Napoli e Juventus trovano i tre punti l’Inter rallenta impattando 1 – 1 in trasferta contro il Torino. Le prime quattro sono ora raccolte in 7 punti, e sarà senza dubbio un finale di stagione emozionante. 

Questa sera la formazione di Juric ha accarezzato a lungo il sogno vittoria, grazie al tocco in mischia con cui Bremer ha portato in vantaggio i suoi già al 12′. Per tutto il primo tempo gli ospiti hanno fatto fatica a replicare e si sono resi pericolosi solo sui calci da fermo di Calhanoglu. Nel secondo tempo i ragazzi di Inzaghi si sono riversati nell’area granata, ma gli attacchi nerazzurri, col passare dei minuti, si sono fatti via via meno lucidi. Inzaghi ha girato tutti i suoi attaccanti, Dzeko ha sprecato due buone occasioni di testa, poi, al 93′, ha servito a Sanchez la palla del pareggio. Il Torino resta con l’amaro in bocca per essere stato raggiunto nel recupero, contesta la non assegnazione di un rigore su Belotti nel primo tempo e rimpiange le palle gol sprecate da Brekalo, Izzo e Pobega nella ripresa. 

(Foto LaPresse)

Nel turno in cui il Milan, Napoli e Juventus trovano i tre punti l’Inter rallenta impattando 1 – 1 in trasferta contro il Torino. Le prime quattro sono ora raccolte in 7 punti, e sarà senza dubbio un finale di stagione emozionante. 

Questa sera la formazione di Juric ha accarezzato a lungo il sogno vittoria, grazie al tocco in mischia con cui Bremer ha portato in vantaggio i suoi già al 12′. Per tutto il primo tempo gli ospiti hanno fatto fatica a replicare e si sono resi pericolosi solo sui calci da fermo di Calhanoglu. Nel secondo tempo i ragazzi di Inzaghi si sono riversati nell’area granata, ma gli attacchi nerazzurri, col passare dei minuti, si sono fatti via via meno lucidi. Inzaghi ha girato tutti i suoi attaccanti, Dzeko ha sprecato due buone occasioni di testa, poi, al 93′, ha servito a Sanchez la palla del pareggio. Il Torino resta con l’amaro in bocca per essere stato raggiunto nel recupero, contesta la non assegnazione di un rigore su Belotti nel primo tempo e rimpiange le palle gol sprecate da Brekalo, Izzo e Pobega nella ripresa. 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.