VINCONO LAZIO E BOLOGNA

La Lazio vince sul difficile campo del Venezia e aggancia momentaneamente Roma e Fiorentina a quota 31 punti in classifica.

Nella prima frazione di gioco i biancocelesti si portano subito in vantaggio con Pedro che al 3′ tenta l’iniziativa personale e di sinistro supera Romero. Il Venezia alza il baricentro alla ricerca del pareggio e lo trova al 30′: preciso cross dalla fascia destra di Aramu che trova Forte puntuale all’appuntamento con il primo gol in Serie A TIM. Nella ripresa la Lazio impiega ancora solo tre minuti per trovare la via del gol. Questa volta è Acerbi che devia in rete un calcio d’angolo battuto da Cataldi. Il Venezia prova a rispondere, ma la Lazio resta compatta e chiude la gara al 95′ grazie alla rete di Luis Alberto che fissa il risultato sul 3-1 in favore dei biancocelesti.

Al Mapei Stadium il Bologna si impone 3-0 sul Sassuolo e torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive.

I primi minuti della gara vedono un sostanziale equilibrio in campo. Il Sassuolo va vicino al gol con Scamacca che all’8′ colpisce il palo. Il Bologna risponde con Orsolini che però da buona posizione calcia alto. Al 36′ è lo stesso Orsolini a portare in vantaggio i rossoblu: l’esterno parte sul filo del fuorigioco, entra in area e con un potente sinistro sotto la traversa batte Pegolo. Al 44′ il Bologna raddoppia con Hickey che su sviluppo di calcio d’angolo trova una splendida conclusione di destro dal limite dell’area che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali. Nella ripresa il Sassuolo prova a riaprire la gara, in particolare con Berardi e Scamacca, ma la difesa del Bologna è attenta. Al 94′ Federico Santander riceve palla in area da Vignato e davanti a Pegolo non sbaglia, realizzando la rede del 3-0.

(Foto LaPresse)

La Lazio vince sul difficile campo del Venezia e aggancia momentaneamente Roma e Fiorentina a quota 31 punti in classifica.

Nella prima frazione di gioco i biancocelesti si portano subito in vantaggio con Pedro che al 3′ tenta l’iniziativa personale e di sinistro supera Romero. Il Venezia alza il baricentro alla ricerca del pareggio e lo trova al 30′: preciso cross dalla fascia destra di Aramu che trova Forte puntuale all’appuntamento con il primo gol in Serie A TIM. Nella ripresa la Lazio impiega ancora solo tre minuti per trovare la via del gol. Questa volta è Acerbi che devia in rete un calcio d’angolo battuto da Cataldi. Il Venezia prova a rispondere, ma la Lazio resta compatta e chiude la gara al 95′ grazie alla rete di Luis Alberto che fissa il risultato sul 3-1 in favore dei biancocelesti.

Al Mapei Stadium il Bologna si impone 3-0 sul Sassuolo e torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive.

I primi minuti della gara vedono un sostanziale equilibrio in campo. Il Sassuolo va vicino al gol con Scamacca che all’8′ colpisce il palo. Il Bologna risponde con Orsolini che però da buona posizione calcia alto. Al 36′ è lo stesso Orsolini a portare in vantaggio i rossoblu: l’esterno parte sul filo del fuorigioco, entra in area e con un potente sinistro sotto la traversa batte Pegolo. Al 44′ il Bologna raddoppia con Hickey che su sviluppo di calcio d’angolo trova una splendida conclusione di destro dal limite dell’area che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali. Nella ripresa il Sassuolo prova a riaprire la gara, in particolare con Berardi e Scamacca, ma la difesa del Bologna è attenta. Al 94′ Federico Santander riceve palla in area da Vignato e davanti a Pegolo non sbaglia, realizzando la rede del 3-0.

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.