GIROUD DECIDE IL DERBY

Il Milan vince in rimonta 2 – 1 grazie a una doppietta del suo centravanti. L’attaccante rossonero è il primo giocatore francese a realizzare una doppietta in A contro l’Inter e ha segnato sempre a San Siro tutti i suoi sette centri in campionato. 

Dopo una fase di avvio rossonera è l’Inter a prendere in mano il gioco nel primo tempo, con Dumfries che si vede annullare un gol al 10′ per un fuorigioco di Perisic, autore del cross che lo aveva mandato a segno. Sempre Dumfries alla mezz’ora spara su Maignan da ottima posizione. Al 38′ angolo di Calhanoglu e Perisic al volo trova il corridoio vincente di sinistro. Nella ripresa Pioli inserisce Diaz che cambia il volto dei suoi, più attivi in fase offensiva. Al 75′ un tiro deviato da Diaz viene intercettato da Giroud che segna il pari. Passano tre minuti e il centravanti di Pioli inventa il raddoppio aggirando De Vrij e superando  Handanovic con un sinistro aperto sul secondo palo. Nel finale di gara Theo Hernandez viene espulso per un fallo su Dumfries. 
Il Milan torna prepotentemente in corsa per il titolo avvicinandosi ai cugini, distanti ora una sola lunghezza, ma ancora con una partita da recuperare (a Bologna). Domani il Napoli, impegnato a Venezia, proverà ad inserirsi nella lunga corsa per il titolo. 

(Foto LaPresse)

Il Milan vince in rimonta 2 – 1 grazie a una doppietta del suo centravanti. L’attaccante rossonero è il primo giocatore francese a realizzare una doppietta in A contro l’Inter e ha segnato sempre a San Siro tutti i suoi sette centri in campionato. 

Dopo una fase di avvio rossonera è l’Inter a prendere in mano il gioco nel primo tempo, con Dumfries che si vede annullare un gol al 10′ per un fuorigioco di Perisic, autore del cross che lo aveva mandato a segno. Sempre Dumfries alla mezz’ora spara su Maignan da ottima posizione. Al 38′ angolo di Calhanoglu e Perisic al volo trova il corridoio vincente di sinistro. Nella ripresa Pioli inserisce Diaz che cambia il volto dei suoi, più attivi in fase offensiva. Al 75′ un tiro deviato da Diaz viene intercettato da Giroud che segna il pari. Passano tre minuti e il centravanti di Pioli inventa il raddoppio aggirando De Vrij e superando  Handanovic con un sinistro aperto sul secondo palo. Nel finale di gara Theo Hernandez viene espulso per un fallo su Dumfries. 
Il Milan torna prepotentemente in corsa per il titolo avvicinandosi ai cugini, distanti ora una sola lunghezza, ma ancora con una partita da recuperare (a Bologna). Domani il Napoli, impegnato a Venezia, proverà ad inserirsi nella lunga corsa per il titolo. 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.