PARI SENZA RETI ALL’OLIMPICO

Funziona il Genoa di Blessin, che per la seconda gara consecutiva riesce a mantenere inviolata la porta dei suoi ragazzi. Tiene bene, all’Olimpico, anche la difesa di Mourinho, che registra il settimo clean sheet casalingo su tredici partite (nessuna squadra ha fatto meglio). Resta però per i giallorossi il problema in chiave offensiva avendo trovato i tre punti solamente in tre occasioni nelle ultime 9 gare a Roma. 

Nei primi quarantacinque non succede molto, col Genoa ben organizzato e i padroni di casa che non riescono a scardinare l’organizzazione dei grifoni. Va vicino al gol solo Oliveria, ben servito da un’iniziativa personale di Zaniolo, mandando fuori di poco. Nella ripresa arrivano le emozioni. Prima Abraham sfiora il gol con salvataggio di Ostigard, poi lo stesso Ostigard viene espulso (69′) per fallo da ultimo uomo. Allo scoccare del novantesimo Zaniolo parte in azione personale e dal limite trova l’angolo per superare Sirigu, ma la rete viene annullata dopo ricorso al Var per un precedente fallo di Abraham. Nel recupero lo stesso n. 22 della Roma viene espulso per proteste. 

(Foto LaPresse)

Funziona il Genoa di Blessin, che per la seconda gara consecutiva riesce a mantenere inviolata la porta dei suoi ragazzi. Tiene bene, all’Olimpico, anche la difesa di Mourinho, che registra il settimo clean sheet casalingo su tredici partite (nessuna squadra ha fatto meglio). Resta però per i giallorossi il problema in chiave offensiva avendo trovato i tre punti solamente in tre occasioni nelle ultime 9 gare a Roma. 

Nei primi quarantacinque non succede molto, col Genoa ben organizzato e i padroni di casa che non riescono a scardinare l’organizzazione dei grifoni. Va vicino al gol solo Oliveria, ben servito da un’iniziativa personale di Zaniolo, mandando fuori di poco. Nella ripresa arrivano le emozioni. Prima Abraham sfiora il gol con salvataggio di Ostigard, poi lo stesso Ostigard viene espulso (69′) per fallo da ultimo uomo. Allo scoccare del novantesimo Zaniolo parte in azione personale e dal limite trova l’angolo per superare Sirigu, ma la rete viene annullata dopo ricorso al Var per un precedente fallo di Abraham. Nel recupero lo stesso n. 22 della Roma viene espulso per proteste. 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.