LA ROMA VINCE A BERGAMO

Prestigioso successo della Roma che si rilancia in classifica superando l’Atalanta 4 – 1. Erano più di vent’anni che i giallorossi non realizzavano quattro reti ai bergamaschi, esattamente nel campionato 1996-1997, quando tra i marcatori vi fu anche Francesco Totti (Di Biagio, Balbo e Thern gli altri nel tabellino).

Apre e chiude le marcature Abraham, alla prima doppietta in Serie A TIM. Il centravanti nel primo gol, dopo pochi secondi di gioco, è aiutato da un rimpallo con Djimsiti che inganna Musso, nell’ultimo chiude di piatto destro incrociando sul secondo palo. In mezzo alle sue reti vanno a segno Zaniolo (inserimento verticale al 27′) e ancora Smalling (al 72′ con un tocco appostato sul secondo palo su traversone di Veretout). Seconda rete di fila per il difensore della Roma, mai in Serie A avevano segnato due giocatori inglesi nello stesso incontro. L’Atalanta aveva accorciato le distanze allo scadere del primo tempo con una conclusione di Muriel deviata da Cristante, poi nel secondo tempo, sempre con un’autogol di Cristante, aveva pareggiato sul 2 – 2, rete però annullata dopo intervento del Var.

Con i tre punti la formazione di Mourinho sale temporaneamente al quinto posto con 31 punti, 6 in meno dell’Atalanta che resta in terza posizione in attesa del risultato di Milan – Napoli, gara che chiuderà questa giornata. 

Clicca QUI per il match report della partita.

(Foto LaPresse)

Prestigioso successo della Roma che si rilancia in classifica superando l’Atalanta 4 – 1. Erano più di vent’anni che i giallorossi non realizzavano quattro reti ai bergamaschi, esattamente nel campionato 1996-1997, quando tra i marcatori vi fu anche Francesco Totti (Di Biagio, Balbo e Thern gli altri nel tabellino).

Apre e chiude le marcature Abraham, alla prima doppietta in Serie A TIM. Il centravanti nel primo gol, dopo pochi secondi di gioco, è aiutato da un rimpallo con Djimsiti che inganna Musso, nell’ultimo chiude di piatto destro incrociando sul secondo palo. In mezzo alle sue reti vanno a segno Zaniolo (inserimento verticale al 27′) e ancora Smalling (al 72′ con un tocco appostato sul secondo palo su traversone di Veretout). Seconda rete di fila per il difensore della Roma, mai in Serie A avevano segnato due giocatori inglesi nello stesso incontro. L’Atalanta aveva accorciato le distanze allo scadere del primo tempo con una conclusione di Muriel deviata da Cristante, poi nel secondo tempo, sempre con un’autogol di Cristante, aveva pareggiato sul 2 – 2, rete però annullata dopo intervento del Var.

Con i tre punti la formazione di Mourinho sale temporaneamente al quinto posto con 31 punti, 6 in meno dell’Atalanta che resta in terza posizione in attesa del risultato di Milan – Napoli, gara che chiuderà questa giornata. 

Clicca QUI per il match report della partita.

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.