LA JUVENTUS PASSA AL DALL’ARA

Nella nebbia di Bologna la Juventus vince 2 – 0 e raggiunge la Roma a 31 punti. I bianconeri segnano un gol per tempo, nel primo con Morata (destro preciso in girata su assist di Bernardeschi al 6′), nel secondo con Cuadrado (violento destro deviato da Hickey). Per il Bologna arriva la terza sconfitta consecutiva in campionato e l’undicesima di fila contro la Juventus, bestia nera di questi ultimi anni. Tradizione positiva con i felsinei anche per Allegri, che in diciannove confronti non ha mai perso contro i rossoblù, stabilendo quella che è la striscia più lunga di imbattibilità contro una singola squadra per un allenatore nell’era dei tre punti. 

Clicca QUI per consultare le statistiche della partita.

(Foto LaPresse)

Nella nebbia di Bologna la Juventus vince 2 – 0 e raggiunge la Roma a 31 punti. I bianconeri segnano un gol per tempo, nel primo con Morata (destro preciso in girata su assist di Bernardeschi al 6′), nel secondo con Cuadrado (violento destro deviato da Hickey). Per il Bologna arriva la terza sconfitta consecutiva in campionato e l’undicesima di fila contro la Juventus, bestia nera di questi ultimi anni. Tradizione positiva con i felsinei anche per Allegri, che in diciannove confronti non ha mai perso contro i rossoblù, stabilendo quella che è la striscia più lunga di imbattibilità contro una singola squadra per un allenatore nell’era dei tre punti. 

Clicca QUI per consultare le statistiche della partita.

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.