QUAGLIARELLA TRASCINA I SUOI ALLA VITTORIA

Continua il buon lavoro di Giampaolo sulla panchina della Sampdoria, con il secondo successo consecutivo in casa (entrambi senza subire gol). Oggi i blucerchiati hanno superato l’Empoli grazie al ritrovato bomber Quagliarella. 

Il capitano porta i suoi in vantaggio al quarto d’ora, con un diagonale rasoterra effettuato mentre scivolava, sorprendendo così tutta la difesa avversaria. L’Empoli potrebbe pareggiare con Bajrami, sul quale è bravo a chiudere in uscita Falcone al 20′. Alla mezz’ora tocca ancora a Quagliarella lasciare il segno, questa volta con una girata in acrobazia, sempre sotto la curva dei tifosi doriani. Nella ripresa i padroni di casa, che poco prima dell’intervallo avevano sfiorato il tris con Caputo, rallentano il ritmo, lasciando un paio di occasioni a La Mantia che non riesce però a riaprire il match. 

Giampaolo porta i suoi a 26 punti, l’Empoli naviga in posizione tranquilla a 31, ma da 9 turni la formazione di Andreazzoli non trova più il successo (ultima vittoria il 12 dicembre al Maradona contro il Napoli).

Quagliarella festeggia i tre punti e anche due record: diventa l’ottavo giocatore a segnare nel campionato italiano per 18 anni solari consecutivi (dopo Altafini, Rivera, Baggio, Mancini, Del Piero, Totti e Pellissier) e raggiunge le 100 reti in A con la maglia della Sampdoria (meglio di lui solo Mancini con 132 gol).

 

(Foto LaPresse)

Continua il buon lavoro di Giampaolo sulla panchina della Sampdoria, con il secondo successo consecutivo in casa (entrambi senza subire gol). Oggi i blucerchiati hanno superato l’Empoli grazie al ritrovato bomber Quagliarella. 

Il capitano porta i suoi in vantaggio al quarto d’ora, con un diagonale rasoterra effettuato mentre scivolava, sorprendendo così tutta la difesa avversaria. L’Empoli potrebbe pareggiare con Bajrami, sul quale è bravo a chiudere in uscita Falcone al 20′. Alla mezz’ora tocca ancora a Quagliarella lasciare il segno, questa volta con una girata in acrobazia, sempre sotto la curva dei tifosi doriani. Nella ripresa i padroni di casa, che poco prima dell’intervallo avevano sfiorato il tris con Caputo, rallentano il ritmo, lasciando un paio di occasioni a La Mantia che non riesce però a riaprire il match. 

Giampaolo porta i suoi a 26 punti, l’Empoli naviga in posizione tranquilla a 31, ma da 9 turni la formazione di Andreazzoli non trova più il successo (ultima vittoria il 12 dicembre al Maradona contro il Napoli).

Quagliarella festeggia i tre punti e anche due record: diventa l’ottavo giocatore a segnare nel campionato italiano per 18 anni solari consecutivi (dopo Altafini, Rivera, Baggio, Mancini, Del Piero, Totti e Pellissier) e raggiunge le 100 reti in A con la maglia della Sampdoria (meglio di lui solo Mancini con 132 gol).

 

(Foto LaPresse)

Leave a Reply

Your email address will not be published.